Focus

Il nuovo IFRS 15 (Ricavi): aspetti contabili e fiscali. Analisi della circolare Assonime n. 23 del 26 ottobre 2018

Sommario

Introduzione | Individuazione del contratto | Identificazione delle performance obligations | Determinazione del transaction price | L’allocazione del prezzo della transazione | Periodo di prima adozione (cenni) |

 

Assonime, con la circolare n. 23 del 26 ottobre 2018, ha analizzato le ricadute civilistiche e fiscali del nuovo principio contabile internazionale IFRS 15 “Ricavi da contratti con la clientela”. Tale principio sostituisce il precedente IAS 11 “Contratti di costruzione” e IAS 18 “Ricavi” nonché tutte le interpretazioni che nel corso dei vari anni si erano stratificate sui precedenti principi (SIC 31, IFRIC 13-15-18). Gli elementi di innovatività introdotti sono molteplici, in particolare il requisito del controllo su un bene/servizio come strumento per definire se un’entità ha il diritto o meno di rilevare il ricavo in bilancio.

Leggi dopo