Focus

OIC 9 - Svalutazioni per perdite durevoli di valore delle immobilizzazioni materiali e immateriali. Un caso pratico

06 Febbraio 2019 | , OIC 9 – Svalutazione per perdite durevoli

Sommario

Inquadramento | Il percorso logico per la stima della perdita durevole di valore | La determinazione del fair value | La determinazione del valore d’uso | Il concetto di unità generatrice di flussi di cassa (UGC) | Gli indicatori di potenziali perdite di valore | Un caso pratico |

 

Il principio contabile OIC 9 disciplina il trattamento contabile delle perdite durevoli di valore delle immobilizzazioni materiali e immateriali e le informazioni da presentare in nota integrativa. L'importanza e l'obbligatorietà della svalutazione delle immobilizzazioni emergono, in primo luogo, dalla normativa europea, che all’art. 35 della IV Direttiva comunitaria stabilisce quanto segue: "indipendentemente dal fatto che la loro utilizzazione sia o non sia limitata nel tempo, gli elementi delle immobilizzazioni devono essere oggetto di rettifiche di valore per dare a tali elementi il valore inferiore che deve essere ad essi attribuito alla data di chiusura del bilancio qualora si preveda che la svalutazione sia duratura".

Leggi dopo