News

Antiriciclaggio: la Consob delibera l’adozione del regolamento unico per i revisori di EIP o enti sottoposti a regime intermedio

 

Con la delibera 20570 la Consob dà attuazione al D. Lgs. 21/11/2007 n. 231 come modificato ed integrato dal D. Lgs. 25/5/2017 n. 90 con cui è stata recepita nel nostro ordinamento la direttiva Ue 2015/849 cd. IV Direttiva Antiriciclaggio.

Destinatari del regolamento Consob sono i revisori legali e le società di revisione legale con incarichi su enti di interesse pubblico o sottoposti a regime intermedio.

 

La prima autovalutazione dei rischi come definita all’articolo 6, comma 4, del Regolamento Consob, dovrà essere inviata alla Commissione:

  • entro il 15 gennaio 2019, dalle società di revisione che hanno chiuso o chiuderanno l’ultimo bilancio di esercizio tra il 1° gennaio 2018 e il 30 giugno 2018 
  • entro 6 mesi dalla data di chiusura dell’esercizio, dalle società di revisione che chiuderanno il bilancio di esercizio dopo il 30 giugno 2018 e fino al 31 dicembre 2018.

 

Le disposizioni in materia di adeguata verifica e conservazione (Titolo III del Regolamento) entrano in vigore dal 1° gennaio 2019. Contestualmente vengono abrogate le disposizioni contenute nel Regolamento adottato dalla Consob con Delibera n. 20465 del 31 maggio 2018 e quelle del provvedimento adottato dalla Consob con Delibera n. 18802 del 18 febbraio 2014.

Il regolamento diffuso dalla Consob, ora in attesa di pubblicazione sulla G.U., detta disposizioni in merito a risorse, procedure, funzioni organizzative di cui devono dotarsi i revisori legali e le società di revisione al fine di prevenire, mitigare e gestire i rischi di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo.

Leggi dopo