News

Enti Locali, il bilancio di previsione slitta al 31 marzo

Il Ministero dell'Interno ha disposto il differimento dal 31 dicembre 2019 al 31 marzo 2020 del termine per l’approvazione del bilancio di previsione 2020-2022 da parte degli enti locali, autorizzando l'esercizio provvisorio sino al nuovo termine del 31 marzo 2020 (Decreto 13 dicembre 2019-GU Serie Generale 17 dicembre 2019 n. 295).

 

La concessione del differimento segue le richieste dell'Associazione nazionale comuni italiani (A.N.C.I.) e dell'Unione province d'Italia (U.P.I.) di posticipare il termine per tutti gli enti locali, in  coerenza con le esigenze di attuazione dei provvedimenti legislativi in itinere. La proroga, infatti, è stata concessa anche in considerazione del fatto che gli enti locali, in sede di predisposizione dei bilanci di previsione 2020/2022, non dispongono ancora in maniera completa di dati certi in ordine   alle risorse finanziarie disponibili, in quanto la legge di bilancio per l'anno 2020 è in corso di approvazione e il decreto fiscale (DL 124/2019) è in corso di conversione.

Leggi dopo