Osservatorio Revisione

La formazione del revisore legale

07 Dicembre 2017 | Formazione dei Revisori legali | Revisore legale dei conti

Sommario

Soggetti tenuti all’assolvimento degli obblighi formativi | Scelta dei corsi formativi | Termini per l’assolvimento della formazione | Sanzioni per il mancato assolvimento della formazione |

 

La formazione obbligatoria continua dei revisori legali dei conti è stata introdotta dalla direttiva 2006/43/CE, recepita con il D.Lgs. n.39 del 27 gennaio 2010. In particolare, l’articolo 5 del citato decreto, come modificato dal successivo D.Lgs. n. 17 luglio 2016 n. 135, disciplina le modalità di svolgimento della formazione, con la finalità di assicurare l’adeguatezza della preparazione professionale degli iscritti al Registro, affinché gli incarichi di revisione siano svolti in conformità ad adeguati parametri qualitativi. L’obbligo formativo decorre dal 1° gennaio 2017 e si sviluppa su un arco temporale triennale durante il quale ciascun iscritto deve conseguire almeno 60 crediti formativi, ripartiti in 20 crediti annuali in programmi di aggiornamento definiti annualmente dal Ministero dell’economia e delle finanze (MEF). Di seguito verranno analizzate le caratteristiche essenziali dell’adempimento al fine agevolare il corretto assolvimento di tale obbligo formativo, tenendo conto dei chiarimenti forniti dal MEF con la Circolare n.26 del 06.07.2017 e Circolare n.28 del 19.10.2017 nonché degli ulteriori chiarimenti pubblicati sul sito del MEF in risposta alle FAQ.

Leggi dopo