Bussola

Contabilizzazione delle imposte

24 Aprile 2019 |

Sommario

Introduzione | Schema di riepilogo | Trasformazione dell’ attivo per imposte anticipate in credito d’imposta | Contabilizzazione delle imposte | Quota di IRAP deducibile dall’IRES | Le imposte indeducibili nel modello Unico SC | Imposte e tasse non consistenti in valori economici dell’impresa | Riferimenti |

 

  Gli aspetti fiscali e tributari che l’impresa si trova ad affrontare nel corso dell’attività, producono degli effetti economici e finanziari che trovano la loro collocazione nel bilancio dell’esercizio di cui all’art. 2423 e seguenti del Codice civile. Anche l’Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è espresso sulla contabilizzazione delle imposte e sugli effetti che si ripercuotono sulla rappresentazione in bilancio, sia negli aspetti economici che patrimoniali. A seguito della Riforma del diritto societario (D.Lgs. 17 gennaio 2003, n. 6) sono stati eliminati i riferimenti di natura fiscale dal bilancio civilistico, eliminando le precedenti voci con le quali si imputavano e stornavano valori di natura fiscale quali le voci previste nel conto economico dal D.Lgs. n. 127/1991. L’eliminazione delle interferenze fiscali nel conto economico, quali ad esempio gli ammortamenti anticipati effettuati per ragioni fiscali, ha comportato l’inserimento di altre voci tra cui:   Voce del bilancio Descrizione C.II.45-bis Crediti tributari nell’attivo dello stato patrimoniale C.II.45-ter Imposte anticipate nell’attivo dello stato patrimoniale B.2 Fondo per imposte anche differite nel passivo dello stato patrimoniale D.12 Debiti tributari;   Nel bilancio redatto in for...

Leggi dopo

Le Bussole correlate >