Bussola

Contributi in conto capitale, conto esercizio

01 Gennaio 2017 | ,

Sommario

Profili civilistici e contabili | Metodi di rilevazione contabile | Profili fiscali | In particolare, i contributi in conto impianti | Riferimenti |

 

I contributi in conto esercizio sono componenti positivi di reddito che concorrono a formare il risultato economico interamente nell’esercizio di competenza, a prescindere, quindi, dall’effettivo incasso degli stessi; vengono perciò accreditati al conto economico dell’esercizio in cui è sorto con certezza il diritto a percepirli.  I contributi in conto esercizio devono essere contabilizzati secondo il principio della competenza economica. Al fine di individuare con esattezza l’esercizio di competenza, in base alle modalità di erogazione del contributo, si possono distinguere le seguenti ipotesi: • se il contributo viene erogato da un ente pubblico, rileva il momento in cui il beneficiario viene a conoscenza del decreto di liquidazione del contributo stesso (mediante notifica o pubblicazione); • se la concessione del contributo è sottoposta a condizione sospensiva, rileva il momento in cui il soggetto erogante, avendo accertato il verificarsi della condizione, emette una delibera formale. In base al principio della competenza economica, se i contributi sono destinati ad integrare i ricavi vanno imputati al Conto Economico dell’esercizio cui si riferiscono; se sono invece finalizzati alla copertura dei costi d’esercizio devono essere inseriti nel Conto Economico in cui trovano c...

Leggi dopo