Bussola

Revisione delle immobilizzazioni immateriali

30 Novembre 2017 |

Sommario

Inquadramento | Obiettivi di revisione per le immobilizzazioni immateriali | Rischio di revisione delle immobilizzazioni immateriali | Procedure di revisione delle immobilizzazione immateriali | Riferimenti |

 

La revisione delle immobilizzazioni immateriali, vista la mancanza di tangibilità e la rilevante componente valutativa con riflessi sugli esercizi futuri data l’utilità pluriennale delle stesse, richiede, di norma, una particolare attenzione da parte del revisore. Le immobilizzazioni immateriali comprendono oneri pluriennali (costi di impianto e ampliamento, costi di sviluppo), beni immateriali (diritti di brevetto industriale e diritti di utilizzazione delle opere dell’ingegno, concessioni, licenze, marchi e diritti simili), avviamento, immobilizzazioni immateriali in corso e acconti. Dopo aver effettuato le valutazioni preliminari sul rischio di revisione, ovvero sul rischio che una voce di bilancio in tale area presenti errori significativi, il revisore dovrà impostare un adeguato programma di revisione che permetta di soddisfare gli obiettivi di revisione relativi alle immobilizzazioni immateriali indicati nella tabella seguente.  

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento

Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Su Revisione delle immobilizzazioni immateriali

Vedi tutti »