Focus

Focus

La responsabilità degli amministratori di società per azioni nella redazione del bilancio d’esercizio

26 Gennaio 2018 | di Stefano Pasetto

Bilancio d'esercizio

Il presente contributo - prendendo le mosse dalla constatazione che nell'ordinamento a) è riconosciuta l'importanza del bilancio d'esercizio come mezzo informativo degli stakeholder sullo stato di "salute" di un'impresa e, conseguentemente, b) il compito della sua redazione è inderogabilmente assegnato agli amministratori della medesima - si sofferma a riflettere sulle possibili responsabilità sul piano "civile" e "penale" alle quali gli amministratori di società per azioni potrebbero essere assoggettati, nel caso in cui il bilancio d'esercizio predisposto contenga "irregolarità contabili", piuttosto che vere e proprie "falsità".

Leggi dopo

Il ruolo degli amministratori di società per azioni nella redazione del bilancio d’esercizio

24 Gennaio 2018 | di Stefano Pasetto

Bilancio d'esercizio

Il presente contributo si propone di indagare in ordine al ruolo che gli amministratori di società per azioni ricoprono nella redazione del bilancio d'esercizio. Per fare ciò, lo scritto si sofferma su quale sia l'effettiva funzione "economico-aziendale" che è chiamato a "svolgere" lo stesso bilancio d'esercizio e se e come detta funzione sia stata riconosciuta a livello normativo per le società per azioni. Tale riflessione risulta infatti essere un passaggio "obbligato", posto che, come si vedrà, a livello bilancistico, il ruolo degli amministratori risulta essere strettamente connesso con la funzione di questo documento.

Leggi dopo

L'importanza del Business Plan nella valutazione dell'azienda

09 Gennaio 2018 | di Federico Diomeda

Valutazione d'azienda

Il tema della valutazione di azienda è da sempre caratterizzato dal dibattito dottrinario sulla più adeguata scelta del metodo o criterio di valutazione. Del resto la esplicitazione del criterio è dovere del valutatore in sede di redazione così come può essere indicato dal committente in sede di conferimento dell’incarico. Per quanto diversi i metodi possano essere appare estremamente improbabile che una valutazione di azienda possa prescindere in tutto o in parte dall’esame delle prospettive economiche e finanziarie dell’azienda stessa. Anche una valutazione effettuata con criteri liquidatori può contenere elementi di valore che dipendono da variabili future.

Leggi dopo

I contratti di cash pooling: principali aspetti contabili

20 Dicembre 2017 | di Marco Ghitti, Elisa Gazzani

Bilancio d'esercizio

Nei gruppi imprenditoriali l’ottimizzazione delle risorse finanziarie può essere raggiunta tramite l’analisi e la gestione dei flussi finanziari non solo a livello di singola società, ma in una prospettiva di gruppo. L’allocazione delle risorse monetarie delle società con maggiore liquidità a favore di altre consociate operative permette di ridurre i costi complessivi derivanti dall’accesso al credito. Tale obiettivo può essere raggiunto dall’utilizzo di contratti di finanziamento inter-societari e dai contratti di conto corrente inter-societari, questi ultimi denominati anche contratti di tesoreria accentrata o di cash pooling (letteralmente, accentramento di liquidità).

Leggi dopo

Strumenti finanziari derivati: rilevazione e valutazione secondo i principi contabili internazionali

13 Dicembre 2017 | di Elbano De Nuccio

IAS 39

Strumenti finanziari

Il presente lavoro prende avvio dalla consapevolezza della sempre più diffusa contabilizzazione degli strumenti finanziari derivati. L’importanza del tema è determinata dai cambiamenti attuati alla disciplina contabile nazionale che trae diretta ispirazione dalla disciplina contabile internazionale sugli strumenti finanziari derivati. Con l'approfondimento si intende fornire un quadro conoscitivo sintetico delle principali disposizioni previste nei principi contabili internazionali in tema di derivati.

Leggi dopo

Apertura di una stabile organizzazione all’estero: adempimenti civilistici e contabili

04 Dicembre 2017 | di Alberto Molgora

Bilancio d'esercizio

Il presente scritto si propone di evidenziare talune considerazioni di carattere operativo di matrice civilistico contabile aventi ad oggetto l’implementazione di una stabile organizzazione all’estero di società residente in Italia, avendo cura di porre in evidenza i riferimenti di prassi e di giurisprudenza in proposito esistenti, nell’auspicio di supportare l’operato dei contribuenti anche innanzi ad eventuali futuri possibili contraddittori al riguardo in essere con l’Amministrazione Finanziaria. Anche per tali ragioni, si è inteso opportuno richiamare altresì per sintesi, nella parte conclusiva del presente riscontro, alcune osservazioni in ordine ai profili di fiscalità diretta della peculiare fattispecie in esame

Leggi dopo

I nuovi principi di revisione in materia di relazione e gli effetti sulla relazione di revisione

29 Novembre 2017 | di Corrado Aprico

Principi di revisione

La Ragioneria Generale dello Stato (MEF) con determina del 15 giugno 2017, ha emanato il nuovo principio di revisione (ISA Italia) n. 720B “Le responsabilità del soggetto incaricato della revisione legale relativamente alla relazione sulla gestione e ad alcune specifiche informazioni contenute nella relazione sul governo societario e gli assetti proprietari” (entra in vigore a decorrere dalla revisione dei bilanci relativi agli esercizi che iniziano dal 1° luglio 2016). Inoltre con determina del 31 luglio 2017 la Ragioneria Generale dello Stato ha altresì emanato le nuove versioni dei principi di revisione internazionali (ISA Italia) 260, 570, 700, 705, 706 e 710, il nuovo principio di revisione internazionale (ISA Italia) n. 701 “Comunicazione degli aspetti chiave della revisione contabile nella relazione del revisore indipendente”.

Leggi dopo

La trattazione fiscale della plusvalenza in un contratto di sale and lease back

20 Novembre 2017 | di Pierangelo Reale

Plusvalenze

La Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 77/E, emanata il 23 giugno 2017, fornisce alcuni chiarimenti utili per comprendere meglio gli aspetti civilistici e fiscali di un caso particolare di sale and lease back. Tale procedimento, nella fase relativa alla cessione del bene da parte della società che sarà successivamente utilizzatrice, genera una plusvalenza sul trattamento della quale si richiedono chiarimenti dal punto di vista fiscale. In particolare, la società intende sapere se il periodo di tassazione della plusvalenza sia o meno ripartibile nel periodo coperto dal contratto di leasing finanziario, nonché se l’imponibilità della stessa possa decorrere dal momento in cui il contratto di leasing è posto in essere.

Leggi dopo

I principi contabili internazionali: opportunità e vincoli

15 Novembre 2017 | di Elbano De Nuccio

Bilancio d'esercizio

Il nuovo portale Giuffrè “Bilancio Piu” risponde all’esigenza di trasferire le conoscenze necessarie per la redazione e la lettura del Bilancio d’esercizio, con particolare riferimento alla disciplina civilistica e alle prescrizioni dei principi contabili nazionali e internazionali. Sarà offerta una panoramica aggiornata dei principi contabili nazionali ed internazionali, con particolare riferimento alle questioni interpretative di maggiore problematicità, alle revisioni dei principi esistenti ed alle interpretazioni di nuova introduzione.

Leggi dopo

La professione contabile al centro del mondo

15 Novembre 2017 | di Michele Casò

Bilancio d'esercizio

Il lancio di “Bilancio Più” avviene in un momento particolarmente importante per i professionisti che, a vario titolo, si occupano dei temi inerenti: - la formazione del bilancio (principi contabili); - il controllo del bilancio (principi di revisione). Al tempo stesso, il quadro dei principi contabili e di revisione è in continua evoluzione, imponendo alla professione contabile italiana un continuo aggiornamento.

Leggi dopo

Pagine