Guide agli adempimenti

Guide agli adempimenti

L'antiriciclaggio del revisore alla luce della disciplina introdotta dal D.Lgs. 25/05/2017 n. 90

09 Agosto 2018 | di Marco Sorrentino

Revisore legale dei conti

La disciplina dell'antiriciclaggio, introdotta in Italia con il D.Lgs. 21/11/2007 n.231 a seguito del recepimento delle Direttive Europee 2005/60/CE e 2006/70/CE, ha quale obiettivo primario la prevenzione all'utilizzo del sistema finanziario con l'unico scopo di riciclare proventi di attività criminose di finanziamento del terrorismo. Per perseguire tale finalità, la legge ha investito una serie crescente di soggetti, di attività volte a vigilare sul comportamento del cliente, sia esso abituale o occasionale. La disciplina è stata successivamente rafforzata, nel corso del 2017, con l'emanazione del nuovo D.Lgs. 25/05/2017 n.90, anch'esso nato sotto la spinta dell'Unione Europea (Direttiva UE 2015/849). In questo scenario, anche la CONSOB è intervenuta per aumentare e rafforzare gli adempimento in capo ai soggetti revisori legali e società di revisione che abbiano incarichi in enti di interesse pubblico o in enti sottoposti a regime intermedio.

Leggi dopo

OIC 32 – Strumenti finanziari derivati: il quadro della disciplina

31 Luglio 2018 | di Marcella Carena

OIC 32 – Strumenti finanziari derivati

La finalità del principio contabile OIC 32 è quella di disciplinare i criteri per la rilevazione, classificazione e valutazione degli strumenti finanziari derivati, nonché le tecniche di valutazione del fair value, la valutazione delle operazioni di copertura e le informazioni da presentare nella nota integrativa. Il principio è integrato da quattro appendici e da numerosi esempi illustrativi.

Leggi dopo

Adempimenti dei Revisori di EELL: il questionario sul bilancio di previsione per gli esercizi 2018-2020

24 Luglio 2018 | di Piercarlo Bausola

art. 1, commi 166 e seguenti, legge 23 dicembre 2005, n. 266

Revisore Enti Locali

Gli organi di revisione degli Enti locali sono tenuti alla compilazione e trasmissione del questionario finalizzato alla predisposizione delle relazioni sul bilancio di previsione degli enti locali per gli esercizi 2018-2020, alle Sezioni regionali di controllo, competenti per territorio, della Corte dei Conti. Ciò ai fini dell’espletamento del controllo di regolarità e di legittimità sui bilanci di cui all’art. 1, commi 166 e seguenti, della legge 23 dicembre 2005, n. 266. La scadenza di invio, inizialmente fissata per il 31 luglio 2018, è stata di recente prorogata al prossimo 3 settembre 2018. Nel contributo si esaminano la composizione del questionario ed alcuni degli elementi utili ai fini dell’espletamento dell’adempimento da parte del revisori.

Leggi dopo

IFRS 9: le principali novità

10 Luglio 2018 | di Gianfelici Cristina

IFRS 9

Strumenti finanziari

Il nuovo principio contabile internazionale IFRS 9 ha ad oggetto la classificazione, la rappresentazione e la valutazione in bilancio degli strumenti finanziari. È stato approvato con Regolamento UE 2016/2067 e, fatta salva la facoltà di adozione anticipata, le imprese sono obbligate ad applicarlo a partire dai bilanci degli esercizi aventi inizio dal 1° gennaio 2018 o da data successiva.

Leggi dopo

Le scritture contabili delle reti d’impresa

04 Luglio 2018 | di Stefano Mazzocchi

Conto economico

La rete d’impresa costituisce uno strumento particolarmente flessibile per la realizzazione di attività o fasi di esse fra soggetti giuridici diversi. Per effetto di recenti interventi normativi è consentito l’ingresso – in veste di partecipante ad una rete - anche ai professionisti, pur essendovi, sotto questo profilo, talune criticità sul piano del coordinamento legislativo. Anche sulla scorta di tali premesse, con il presente elaborato si intende individuare le fasi salienti che caratterizzano la vita di una rete d’impresa a partire dalla sua costituzione, passando per l’elaborazione della situazione patrimoniale annuale (laddove obbligatoria) fino alla fase terminale, rappresentata dallo scioglimento della rete medesima.

Leggi dopo

L’applicazione dell’OIC 23 - Lavori in corso su ordinazione -

25 Giugno 2018 | di Matteo Ogliari

OIC 23 - Lavori in corso su ordinazione

Oggetto dello scritto è l’applicazione dell’OIC 23 con le sue modifiche. Verrà dunque descritta la corretta rappresentazione, in bilancio, dei corrispettivi ricevuti a fronte dell’esecuzione del contratto di appalto. Nella disamina tecnica si farà riferimento, in primis, ai principi contabili nazionali, ma riportando ai principi contabili internazionali qualora gli stessi fossero di supporto alle considerazioni qualitative e interpretative.

Leggi dopo

L’impairment test nell’IFRS 9

21 Maggio 2018 | di Francesco Telch

Bilancio d'esercizio

Questo contributo ha l’obiettivo di analizzare una delle principali novità legate all’IFRS 9 (Financial Instruments): l’introduzione di un modello di impairment test delle attività finanziarie basato sul c.d. expected loss model.

Leggi dopo

Revisione legale, il tirocinio per l’ammissione all’esame di idoneità professionale

03 Maggio 2018 | di Marco Ghitti, Alessia Tiraboschi

Revisore legale dei conti

L’attività di revisione legale è stata oggetto di ampia regolamentazione e riforme introdotte a livello europeo, che hanno profondamente modificato la disciplina dell’attività. Al riguardo, anche lo svolgimento del tirocinio per l’ammissione all’esame di idoneità ha subito profonde modifiche, sganciandosi quasi completamente dal tirocinio per l’ammissione all’esame di abilitazione all’esercizio della professione di dottore commercialista, cui era storicamente abbinato. Il presente contributo mira a sintetizzare la disciplina vigente del tirocinio come revisore legale.

Leggi dopo

Il costo ammortizzato: condizioni e modalità applicative

27 Aprile 2018 | di Gianfelici Cristina

Costo ammortizzato

La riforma delle disposizioni civilistiche sui bilanci aziendali dettata dal D. Lgs. 18 agosto 2015 n. 139 ha recepito la nuova Direttiva 2013/34/UE in materia contabile (sostitutiva delle precedenti Direttive 78/660/CEE e 83/349/CEE) e introdotto nel nostro ordinamento un nuovo criterio di valutazione, mutuato dai principi contabili internazionali IAS-IFRS: il costo ammortizzato.

Leggi dopo

ROL TEST: deducibilità degli interessi passivi alla luce delle modifiche apportate agli OIC

11 Aprile 2018 | di Roberto Berardo

Art. 96 T.U.I.R.

IRES

La deducibilità degli interessi passivi all’interno del Modello Redditi (ex Unico) è prevista dall’art. 96 del TUIR; la disciplina è stata oggetto di revisione con la Legge di Bilancio 2018 ed ha subito alcune variazioni con riferimento agli interessi passivi ed oneri assimilati a seguito delle variazioni apportate ai principi contabili con l’introduzione all’art. 83 del TUIR dei criteri di classificazione, qualificazione ed imputazione temporale. Sotto il profilo operativo, ai fini della determinazione della deducibilità degli interessi passivi ed oneri assimilati possono essere identificate tre fasi da seguire. Step 1: individuazione degli interessi indeducibili in via assoluta. Step 2: individuazione degli interessi non rilevanti ai fini del ROL TEST. Step 3: individuazione del Risultato Operativo Lordo e della quota di interessi deducibile.

Leggi dopo

Pagine