News

News

Enti locali e regioni, armonizzazione degli schemi di bilancio

12 Settembre 2017 | di La Redazione

Bilancio consolidato

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 210 il decreto 11 agosto 2017 del Ministero dell’Economia e delle Finanze dove viene riportato l’aggiornamento dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle regioni, degli enti locali e dei loro organismi.

Leggi dopo

Requisiti di fallibilità e rilevanza del bilancio d’esercizio

08 Settembre 2017 | di La Redazione

Bilancio d'esercizio

In tema di reclamo alla sentenza dichiarativa di fallimento, non è esclusa la rilevanza e la producibilità del bilancio d’esercizio che sia stato depositato a fini di pubblicità-notizia nel registro delle imprese dopo il primo grado di giudizio, posto che l’impugnazione di tale sentenza permette la produzione di nuovi documenti ed il fallito può indicare per la prima volta in sede di reclamo i mezzi di prova di cui intende avvalersi, al fine di dimostrare la sussistenze dei limiti dimensionali di cui all’art. 1, comma 2, l.fall..

Leggi dopo

Niente beneficio per la compravendita di un capannone per finalità estranee a quelle d’impresa

07 Settembre 2017 | di La Redazione

Immobilizzazioni materiali

La Cassazione, con l’ordinanza n. 20810/2017, accoglie il ricorso delle Entrate: l’impresa che compravende un capannone non ha diritto all’agevolazione per investimenti in aree svantaggiate.

Leggi dopo

Il leasing finanziario ha una definizione normativa

06 Settembre 2017 | di La Redazione

Leasing

Il contratto di leasing finanziario, stabilmente presente nel nostro ordinamento da anni, ma sinora privo di una specifica definizione legislativa, è stato finalmente tipizzato: la legge sulla concorrenza (L. n. 124/2017) detta una disciplina ad hoc dell’istituto.

Leggi dopo

L’amministratore non consegna tutta la documentazione al socio: non è impedito controllo

29 Agosto 2017 | di La Redazione

Controllo

Il reato proprio di cui all’art. 2625 c.c. sanziona l’impedimento o l’ostacolo all’attività di controllo del socio mediante l’occultamento di documenti o il ricorso ad altri artifici e richiede, a tal fine, il compimento di una condotta attiva dell’amministratore, non essendo sufficiente il fatto omissivo della mancata messa a disposizione dei documenti contabili della società.

Leggi dopo

Impedito controllo societario, scagionato il manager che trasmette contabilità incompleta

29 Agosto 2017 | di La Redazione

Controllo

La Cassazione, con la sentenza n. 39443/2017, scagiona l’amministratore di una società, asserendo che l’art. 2526 c.c. è integrato qualora il manager prenda parte attiva all’occultamento dei documenti.

Leggi dopo

Fatture false e distruzione di documenti contabili possono concorrere

04 Agosto 2017 | di La Redazione

Cass. pen. sez. III 21 luglio 2017, n. 36049

Falso in bilancio

Secondo la Sezione Penale della Cassazione (sentenza n. 36049/2017), le due condotte possono concorrere, perché non necessariamente chi emette fatture per operazioni inesistenti commette anche l’altro delitto.

Leggi dopo

Anche una società in regime semplificato può assegnare i beni ai soci

31 Luglio 2017 | di La Redazione

Contabilità semplificata

Anche una società in regime di contabilità semplificata può accedere alla disciplina dell’assegnazione agevolata dei beni ai soci, di cui all’art. 1, commi 115-120 L.n. 208/2015: non c’è abuso di diritto.

Leggi dopo

Opzione cassa, ok alla deduzione delle spese per emissione di prestiti obbligazionari

31 Luglio 2017 | di La Redazione

Agenzia delle Entrate, Risoluzione 28 luglio 2017, n. 102_E.pdf

Contabilità ordinaria

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione 102/E del 28 luglio, risponde all’interpello posto da una società, confermando che le spese sostenute sono integralmente deducibili nell’esercizio di sostenimento solo con l’opzione cassa.

Leggi dopo

Minusvalenza senza abuso per la cessione agevolata di beni ai soci

28 Luglio 2017 | di La Redazione

Agenzia delle Entrate, Risoluzione 27 luglio 2017, n. 101_E 1.pdf

Minusvalenze

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione 101/E: “Non esistendo alcun indebito vantaggio fiscale, non si prosegue nel riscontro degli ulteriori elementi dell'abuso”.

Leggi dopo

Pagine