Le conferme esterne secondo il principio di revisione ISA Italia 505

14 Novembre 2019 | Principi di revisione | di Marco Sorrentino

Revisore legale dei conti

All'aumentare del livello di rischio intrinseco e di controllo, il revisore deve ottenere un numero maggiore di elementi probativi. In questi casi, le conferme esterne possono fornire elementi probativi sufficienti ed appropriati con riferimento a diversi tipi di asserzioni di bilancio.

Leggi dopo

IPSAS: tra novità e opportunità

28 Giugno 2019 | Principi di revisione | di Paolo Biancone, Silvana Secinaro, Davide Calandra

Principi di revisione

I principi contabili internazionali per il settore pubblico rappresentano un package normativo fondamentale per incrementare la comparazione tra i bilanci degli enti pubblici. Gli standard contabili sono, ad oggi, 40 e sono stati definiti a seguito di un processo di convergenza con i principi IFRS. Nel tempo, la progressiva scrittura nonché la condivisione di principi contabili internazionali per gli enti pubblici hanno rappresentano dei passi fondamentali nel riconoscimento della specificità aziendale degli enti e, inoltre, nell’identificazione delle diverse attitudini tra aziende private e pubbliche.

Leggi dopo

Codice dei principi di deontologia, riservatezza e segreto professionaledei revisori legali

08 Febbraio 2019 | Principi di revisione | di Roberto Berardo

Principi di revisione

Il presente articolo si pone a commento dei principi sul Codice etico per i revisori legali in vigore dal 1° Gennaio 2019. Con determina del Ragioniere generale dello Stato prot. 245504 del 20 novembre 2018, è stato infatti adottato il “Codice dei principi di deontologia professionale, riservatezza e segreto professionale dei soggetti abilitati all’esercizio dell’attività di revisione legale dei conti” elaborato ai sensi dell’art. 9 comma 1, e dell’art. 9-bis comma 2 del D.Lgs. 27 gennaio 2010, n. 39.

Leggi dopo

ISA Italia 560: gli eventi successivi

09 Gennaio 2019 | Principi di revisione | di Amedeo Mellaro

Principi di revisione

Il principio di revisione Isa Italia 560 guida il revisore nelle procedure da adottare con riferimento agli eventi successivi, intesi come eventi che si verificano tra la data di chiusura dell’esercizio e la data di approvazione del bilancio da parte dell’assemblea.

Leggi dopo

La revisione in prossimità della chiusura di esercizio: ISA Italia 500 e 501 - Elementi probativi e considerazioni specifiche

02 Gennaio 2019 | Principi di revisione | di Pierangelo Reale

Principi di revisione

Nel contesto di ampio aggiornamento che ha coinvolto gli standard di revisione e contabilità tra il 2016 ed il 2018, il presente documento si pone a commento dei principi ISA ITALIA 500 e 501, ossia rispettivamente quello relativo agli Elementi Probativi e quello relativo a Considerazioni specifiche relative a particolari voci di bilancio, quali le Rimanenze di magazzino e gli eventuali contenziosi in corso. Tali principi forniscono una guida in merito alle responsabilità e agli adempimenti del Revisore nella revisione contabile di bilancio, con riferimento al concetto di elemento probativo, nonché le prassi, le procedure e gli step che il Revisore deve seguire in prossimità della chiusura d’esercizio e redazione del bilancio da parte della società al fine di pervenire ad una corretta relazione di revisione.

Leggi dopo

La revisione in prossimità della chiusura di esercizio: ISA Italia 505 - Conferme esterne e ISA Italia 570 - Continuità aziendale

13 Dicembre 2018 | Principi di revisione | di Pierangelo Reale

Principi di revisione

Nell’ambito dei principi di revisione e contabilità, oggetto di ampio aggiornamento tra il 2016 ed il 2018, il presente documento si pone a commento dei principi ISA ITALIA 505 e 570, ossia quello relativo alla procedura di ottenimento di conferme esterne e quello riferito al principio di Continuità Aziendale. Tali principi forniscono una guida sintetica in merito alle responsabilità e gli adempimenti del Revisore nella revisione contabile di bilancio, con riferimento alle conferme esterne ottenute dal Revisore ed al concetto di Continuità Aziendale.

Leggi dopo

Il ruolo del revisore nella valutazione delle stime contabili effettuate dall'impresa cliente – ISA Italia 540

12 Novembre 2018 | Principi di revisione | di Marco Sorrentino

Principi di revisione

L'informativa contabile che le imprese forniscono al mercato deve evidenziare, nel miglior modo possibile, l'andamento della propria attività economica e finanziaria, così che si possa ridurre al minimo l'asimmetria informativa e si possa permettere agli investitori di prendere le proprie decisioni in funzione del loro livello di avversione al rischio. Proprio per questo, il legislatore ha definito dei chiari vincoli in merito alla valutazione delle poste che devono essere iscritte in bilancio, seppur alcune di esse siano, per natura, soggette alla sensibilità dell'organo amministrativo che si trova a dover effettuare delle stime. Il revisore, nel proprio operato, deve, quindi, ricercare eventuali errori significativi anche nella valutazione delle stime effettuate.

Leggi dopo

L’utilizzo del lavoro dei revisori interni – Principio di revisione ISA ITALIA n. 610

06 Novembre 2018 | Principi di revisione | di Marcella Carena

Revisore legale dei conti

Il principio di revisione ISA Italia n.610 disciplina l’utilizzo da parte del revisore esterno del lavoro dei revisori interni alla società, quando questi abbia stabilito che la funzione di revisione interna possa essere rilevante ai fini della revisione contabile. Nel presente contributo si analizzano le modalità e i limiti con cui il revisore esterno può avvalersi del lavoro dell’internal auditing.

Leggi dopo

L'Apprezzamento del Revisore sul presupposto della continuità aziendale – ISA Italia 570

09 Ottobre 2018 | Principi di revisione | di Marco Sorrentino

Principi di revisione

L'informativa contabile che le imprese esibiscono al mercato deve rispettare quanto disposto dall'articolo 2423-bis del Codice Civile, che definisce i principi per la redazione del bilancio, tra cui si annovera il principio della continuità aziendale. Il revisore, nella sua attività di controllore, deve, quindi, verificare se esistono degli eventi o delle circostanze che possano mettere in dubbio tale continuità e, in tale ipotesi, verificare se l'impresa abbia posto in essere i piani e le azioni necessarie per affrontarli.

Leggi dopo

ISA Italia 230: le carte di lavoro del revisore

01 Ottobre 2018 | Principi di revisione | di Amedeo Mellaro

Principi di revisione

Un'adeguata documentazione dei controlli svolti è indispensabile per mettere in condizione il revisore di dimostrare di aver svolto l'attività di revisione secondo gli standard previsti dai principi di revisione e dalle norme di legge. Il principio di revisione ISA Italia n. 230, indica le regole di comportamento e fornisce una guida utile per definire come documentare le varie fasi della revisione legale.

Leggi dopo

Pagine