I pareri richiesti alla società di revisione nei casi di aumento del capitale sociale con esclusione del diritto di opzione

02 Agosto 2018 | Incarico di revisione ed esecuzione | di Davide Attilio Rossetti , Stefano Guarino

art. 2441 c.c.

Capitale sociale nelle società di persone

Oggetto del presente commento è il parere richiesto alla società di revisione nei casi di aumento del capitale sociale con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’art. 2441, quarto e quinto comma, del Codice Civile e dell’art. 158 del D. Lgs. 24/02/1998 n. 58, analizzato dal documento di ricerca Assirevi n. 221 (il “Documento”). Al riguardo, lo scopo del presente commento sarà quello di definire le linee guida per la predisposizione del parere in oggetto, tramite una analisi delle diverse fattispecie.

Leggi dopo

ISA Italia 260: comunicazione con i responsabili di governance

18 Luglio 2018 | Principi di revisione | di Amedeo Mellaro

Principio ISA 260

Pianificazione del processo di revisione contabile

Il principio di revisione ISA 260 analizza i flussi informativi tra il revisore ed i responsabili delle attività di governance, intesi come coloro che supervisionano la direzione strategica dell'impresa e gli obblighi di rendicontazione. Lo scambio di informazioni deve essere reciproco poiché un'efficace comunicazione è di ausilio al revisore, così come ai responsabili delle attività di governance, al fine di comprendere il contesto della revisione contabile e sviluppare un rapporto di collaborazione costruttivo.

Leggi dopo

Il parere della società di revisione ai sensi dell’articolo 2433-bis, comma 5, del codice civile

06 Luglio 2018 | Incarico di revisione ed esecuzione | di Davide Attilio Rossetti , Stefano Guarino

Art. 2433-bis c.c.

Acconti dividendo

Oggetto del presente commento è il parere richiesto alla società di revisione ai sensi dell’articolo 2433-bis, comma 5, del Codice Civile, nel caso di distribuzione di acconti su dividendi, analizzato dal documento di ricerca Assirevi n. 219 (il “Documento”). Al riguardo, occorre premettere che, affinché la distribuzione di tali acconti su dividendi sia consentita, risulta necessario il parere positivo della società di revisione. Pertanto, lo scopo del presente commento sarà quello di definire le linee guida per la predisposizione del parere in oggetto, iniziando dall‘analisi dell’articolo 2433-bis del Codice Civile.

Leggi dopo

Procedure di validità e di conformità

30 Aprile 2018 | Principi di revisione | di Marco Sorrentino

Principio ISA Italia 330

Elementi probativi nella revisione

Come indicato dall’ISA Italia 330 l’obiettivo del revisore è quello di acquisire elementi probativi sufficienti ed appropriati sui rischi identificati e valutati di errori significativi, mediante la definizione e la messa in atto di risposte di revisione appropriate a tali rischi. Per raggiungere tale obiettivo vengono adottate delle procedure di conformità e delle procedure di validità.

Leggi dopo

Prefazione alle pronunce internazionali IAASB

20 Aprile 2018 | Principi di revisione | di Davide Attilio Rossetti , Stefano Guarino

Principi di revisione

Oggetto del presente commento è la “Prefazione alle pronunce internazionali in tema di controllo della qualità, revisione contabile completa, revisione contabile limitata, altri incarichi di assurance e servizi connessi” (di seguito, la “Prefazione”). Scopo della Prefazione è di fornire all’interprete uno strumento di comprensione dell'oggetto e dell’autorevolezza delle pronunce emanate dall'International Auditing and Assurance Standards Board (IAASB). La prefazione prende in considerazione le pronunce dello IAASB, distinguendo tra pronunce autorevoli dello IAASB e materiale non autorevole. Il presente commento esamina inoltre il processo di approvazione delle pronunce autorevoli (c.d. due process), tema correlato a quello affrontato nella Prefazione.

Leggi dopo

Politiche di Bilancio e Frodi: la disciplina dell'ISA Italia 240

10 Aprile 2018 | Principi di revisione | di Marco Sorrentino

Principio ISA 240

Principi di revisione

L'ISA Italia 240 pone l'accento su alcune fattispecie che possono verificarsi in azienda e a cui il revisore deve prestare particolare attenzione. Tra queste vengono individuate le politiche di bilancio, gli errori significativi e le frodi. La presenza di queste ultime, seppur non direttamente facenti parte del lavoro del revisore, deve, comunque, essere attentamente verificata.

Leggi dopo

L’incarico di revisore legale, dal conferimento alla cessazione

03 Aprile 2018 | Incarico di revisione ed esecuzione | di Federico Diomeda

Revisore legale dei conti

Occorre premettere che ai sensi dell’articolo 2 comma 1 del D.lgs 39/2010 “l’esercizio della revisione legale è riservato ai soggetti iscritti nel Registro”. Questo contributo non si occupa dei requisiti per l’iscrizione al Registro ma tratta delle modalità di conferimento e cessazione dell’incarico conferito ad un revisore legale iscritto nel Registro.

Leggi dopo

Il Parere dell’Organo di revisione al Bilancio di previsione degli EE.LL. 2018-2020

27 Marzo 2018 | Revisione Enti locali | di Piercarlo Bausola

Bilancio di previsione

Entro il 31 dicembre di ciascun anno, gli enti locali devono procedere all’approvazione del bilancio di previsione per il triennio successivo. Per quanto attiene il bilancio 2018/2020, a seguito alcune importanti novità in materia di finanzia pubblica, introdotte dalla legge di bilancio per il 2018, (approvata solo negli ultimissimi giorni dell’anno), il termine è stato differito con appositi decreti ministeriali inizialmente al 28/02/2018 ed in seguito al 31/03/2018. Nel contributo un rapido cenno alle novità introdotte ed un riepilogo dei punti da attenzionare da parte del Revisore nella redazione del parere dell’organo di revisione al Bilancio.

Leggi dopo

La proposta motivata del collegio sindacale di conferimento dell’incarico di revisione

21 Febbraio 2018 | Incarico di revisione ed esecuzione | di Amedeo Mellaro

Art. 13, D.lgs. 27 gennaio 2010, n. 39

Responsabilità del revisore

L’art. 13 del d.lgs. n. 39/2010 nell’ambito della fase preliminare di accettazione dell’incarico di revisione, prevede espressamente che il collegio sindacale formuli una proposta motivata non vincolante all’assemblea dei soci. In tale elaborato, si analizzano, dal punto di vista operativo, le attività svolte dal collegio sindacale per valutare l’idoneità tecnica e professionale finalizzata alla nomina di un incaricato per la revisione legale.

Leggi dopo

Il Campionamento (ISA Italia 530)

07 Febbraio 2018 | Principi di revisione | di Marco Sorrentino

Revisore legale dei conti

Il revisore, durante la fase di pianificazione, dopo aver stabilito il livello di significatività e calcolato il rischio, deve procedere con i test di conformità e di validità. Per farlo, non potendo revisionare tutta l'azienda, deve prendere a riferimento un campione rappresentativo, così da poter espandere alla totalità delle voci i risultati ottenuti, facendo attenzione a non incorrere in errori e in giudizi non conformi.

Leggi dopo

Pagine