News

Comuni fino a 5 mila abitanti, niente bilancio consolidato

Niente bilancio consolidato per i comuni fino a cinque mila abitanti che non hanno adottato la contabilità economico-patrimoniale nei rendiconti 2017. A spiegarlo è la Ragioneria generale dello stato, tramite una nota. La specifica si è resa necessaria perché  nell’articolo 233 bis, comma 3 del Tuel si è inserita la norma secondo la quale i comuni fino a cinque mila abitanti “possono non predisporre il bilancio consolidato fino all’esercizio 2017”. Questo ha però provocato malumori da parte degli amministratori locali, così verso metà aprile la commissione Arconet ha rettificato il principio specificando che i piccoli enti avrebbero dovuto inviare i rendiconti 2017 alla Banca dati della Pubblica amministrazione anche senza i prospetti dello stato patrimoniale e del conto economico.  Da sottolineare che senza la contabilità economica non è possibile redigere il bilancio consolidato. Da questa conseguenza la decisione di escludere i comuni fino a cinque mila abitanti dal bilancio consolidati.

Leggi dopo