Bussola

Bilancio in forma abbreviata

06 Novembre 2017 |

Sommario

Inquadramento | I presupposti per il Bilancio in forma abbreviata. | Schema Stato Patrimoniale abbreviato | Schema Conto Economico abbreviato | Nota integrativa | Il rapporto con gli altri articoli del Codice Civile diversi dagli art. 2424 e art. 2425 |

 

Il “Bilancio in forma abbreviata” è la rubrica dell’articolo 2435 bis del Codice Civile che illustra i presupposti ed il contenuto del Bilancio di esercizio redatto con schemi differenti e derogativi rispetto a quelli previsti dagli articoli 2424 e 2425 CC relativi rispettivamente al Contenuto dello Stato Patrimoniale e al Contenuto del Conto Economico a loro volta derivanti dall’articolo 2423 ter CC intitolato Struttura dello stato patrimoniale e conto economico. L’articolo 2435 bis tratta anche della compilazione abbreviata della Nota Integrativa rispetto al contenuto previsto dall’articolo 2427 del CC. (Contenuto della Nota Integrativa) e delle condizioni per l’esonero dalla redazione della Relazione sulla Gestione prevista dall’articolo 2428 CC relativo alla Relazione sulla Gestione. L’articolo 2435 bis contiene anche regolazione speciale di alcuni dei criteri di valutazione contenuti nell’articolo 2426 CC relativo ai Criteri di valutazioni.  L’articolo 2435 bis del Codice Civile ha subito l’ultima modifica a seguito della implementazione nella legislazione italiana della nuova direttiva contabile Europea n. 34 del 2016, con il decreto legislativo 18 agosto 2015 n. 139 e con applicazione per i bilanci aventi inizio dal 1 gennaio 2016.  La ratio del Bilancio in forma abbrev...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento

Le Bussole correlate >