Bussola

OIC 28 - Patrimonio netto

13 Novembre 2017 |

Sommario

Inquadramento | Le modifiche qualitative e quantitative | Il contenuto delle voci | Le principali operazioni tra società e soci e i relativi effetti contabili | Riferimenti normativi |

 

Il patrimonio netto è la differenza fra le attività e le passività di bilancio. Trattandosi di una posta differenziale, non necessita di una specifica valutazione: il suo ammontare, infatti, discende direttamente dal valore attribuito alle altre voci, attive e passive, dello stato patrimoniale. Il patrimonio netto si articola in diverse parti componenti. In particolare, l’articolo 2424 del Codice Civile prevede che le voci del patrimonio netto siano iscritte nel passivo dello stato patrimoniale secondo la seguente classificazione: I-          Capitale II-         Riserva da sopraprezzo azioni III-       Riserva di rivalutazione IV-        Riserva legale V-          Riserve statutarie VI-        Altre riserve, distintamente indicate VII-       Riserva per operazioni di copertura dei flussi finanziari attesi VIII-      Utili (perdite) portati a nuovo IX-        Utile (perdita) dell’esercizio X-          Riserva negativa per azioni proprie in portafoglio   Bilancio in forma abbreviata (art. 2435-bis Cod. Civ.) e bilancio delle micro-imprese (art. 2435-ter Cod. Civ.): rappresentazione del patrimonio netto nello stato patrimoniale Anche il bilancio in forma abbreviata (art. 2435-bis Cod. Civ.) e il bilancio delle micro-imprese (art. 2435-ter Cod. Civ.) classificano le voci di p...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento

Le Bussole correlate >